LA CONCIMAZIONE DEL CAMPO SPORTIVO

SEMBRA BANALE MA NON LO È,
SERVE AD AVERE UN CAMPO PERFETTO!

 

Eccoci con un’altra puntata della nostra rubrica.
Oggi parleremo di concimazione, un altro dei passaggi fondamentali nella manutenzione ordinaria del vostro campo.

“Ma come? Solo l’altro giorno mi avevi detto che era l’irrigazione il passaggio fondamentale!”
Hai ragione caro amico mio, ma vedi, ogni passaggio è fondamentale a quello successivo.
Come una catena, per cui ogni anello deve saldarsi perfettamente al successivo, affinché non si spezzi, così ogni fase deve essere affrontata fedelmente affinché il tuo campo possa fare l’invidia degli altri manutentori.

Ci piacerebbe che ti fosse chiara la regola principale quando si parla di concimazione dei campo sportivi:
si tratta MANTENERE l’erba, NON DI PRODURLA.

Ed è proprio per questo motivo che dovresti utilizzare dei concimi bilanciati o complessi, diversi da quelli impiegati in agricoltura!
I concimi agricoli sono creati per rilasciare immediatamente le sostanze nutritive, mentre i concimi complessi sono a lento rilascio, nel senso che sprigionano gli elementi nutritivi nell’arco di un periodo più lungo.

Sì, ok, fin qui tutto chiaro.
Ma quali sono gli elementi nutritivi?
È presto detto:
L’azoto: stimola la crescita dell’erba
Il fosforo: aiuta la germinazione
Il potassio: apporta ossigeno e irrobustisce la pianta

Per assicurarci di essere estremamente chiari ti basti sapere che in primavera l’erba cresce velocemente, pertanto i concimi dovranno contenere elevate quantità di azoto (12-20%).
Durante l’estate invece, quando le temperature sono alte, si andrà invece ad abbassare la percentuale di azoto aumentando quella di potassio con l’obiettivo di irrobustire l’erba.

Esempi di giusto mix di elementi a seconda del periodo:
Concimazione ad aprile: 25% azoto, 10% potassio
Concimazione a luglio: 10% azoto, 25% potassio
 

Speriamo di essere stati chiari e di averti fatto venire voglia di coccolare il tuo campo.
In caso contrario non esitare a scriverci!
Cercheremo di rispondere ai tuoi dubbi e alle tue preoccupazioni.
A presto!

 

Leggi anche: L'IRRIGAZIONE DEL CAMPO SPORTIVO!

 

previous post

Terminati i lavori per la Parrocchia di Fatima (MI)
Manutenzione campo da calcio - il taglio

Next post

IL TAGLIO DEL PRATO